CUPRA MARITTIMA – Ha fatto ridere e riflettere “La bottega del sorriso”. La compagnia teatrale di Basciano in provincia di Teramo, è tornata per la quarta volta al Cinema Teatro Margherita, nell’ambito dell’Inverno Teatrale Cuprense con una commedia di Tonino Ramalli.

Si tratta di una divertente ma nello stesso tempo amara storia di una famiglia che vive in condizioni di estrema povertà e che vede come una soluzione per “salvarsi” quella di far sposare i propri figli con dei buoni partiti.

Saranno i ragazzi stessi a far capire agli adulti che nella vita si sta bene solo quando c’è l’amore vero.

Ad esibirsi in uno spassoso dialetto abruzzese sono stati Nicola Rapone, Paolo Berardinelli, Enzo D’Angelo, Tonino Ranalli, Betti Gianforte, Alessia D’Ignazio, Paola Varani, Laura Vignaiuolo e Sandro Paoloni.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.037 volte, 1 oggi)