ANCONA – Arrivato ad Ancona per il battesimo ufficiale nelle Marche di Red, l’Associazione Riformisti e democratici, venerdì Massimo D’Alema accompagnato dall’onorevole Oriano Giovanelli e dal senatore Paolo De Castro, ha fatto tappa a Palazzo Raffaello dove è stato accolto dal presidente Gian Mario Spacca. Spacca ha colto l’occasione per ringraziare l’onorevole D’Alema nella sua veste di Ministro degli Esteri dell’ultimo Governo Prodi, per l’impegno nell’assegnazione ad Ancona e alle Marche della sede del Segretariato permanente dell’Iniziativa Adriatico Ionica alla quale aspiravano numerosi altri Paesi dell’area. La scelta è stata infatti il risultato dell’azione diplomatica svolta in numerosi incontri internazionali da D’Alema quando era alla guida della Farnesina.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 540 volte, 1 oggi)