GROTTAMMARE – A partire da martedì 3 marzo dalle 21 presso la Sala consiliare prenderà il via un ciclo di conferenze dal titolo “Disagio e salute: il counseling come educazione al benessere”, con l’obiettivo di fornire uno spazio di dibattito e approfondimento dedicato ai temi della prevenzione e della promozione della salute. Particolare attenzione verrà data al “counseling”, come strumento relazionale e comunicativo capace di modificare in positivo i rapporti interpersonali a tutti i livelli della società. L’ingresso è libero e l’invito a partecipare è rivolto a tutta la cittadinanza.

Ed ecco le date. Il 3 marzo “Riconoscere lo stress e prevenire l’ansia” – Relatore:  dottor Roberto Costantini.

Il 10 marzo “Il Counseling: arte e scienza della relazione di aiuto” – Relatore:  dottoressa Emanuela Ceresani.

Il 31 marzo“Benessere ed armonia con il Counseling Corporeo” – Relatore: Francesco Ruiz.

Il 14 aprile “Comprendere, prevenire e vincere i disturbi alimentari” – Relatore:  dott. ssa Emanuela Ceresani.

Il 28 aprile “La depressione tra crisi ed opportunità” – Relatori:  dottor Roberto Costantini e dott. Paolo Bartolini.

Infine il  5 maggio “Genitori si diventa” – Relatori:  dottoressa Emanuela Ceresani e Francesco Ruiz

«Il counseling  – spiega il consigliere Daniele Mariani – rappresenta un nuovo approccio volto ad orientare, sostenere e sviluppare le potenzialità di ognuno di noi attraverso la proposizione di atteggiamenti attivi, positivi e stimolando  le capacità di scelta aiutando a superare un momento di crisi momentaneo attraverso il dialogo. Nel dettaglio questa realtà già ampiamente diffusa nei paesi anglosassoni, è applicabile a problemi di tipo socio-educativo, sanitari, aziendali o organizzativi. La peculiarità, che probabilmente rappresenta il punto di forza, di questo nuovo approccio è il rapporto paritario che si instaura tra esperto ed utente, un rapporto di fiducia basato su ascolto e comprensione».

L’iniziativa è promossa dalla sede regionale dell’Aspic, la prima scuola di formazione al counseling delle Marche, con il patrocinio dell’assessorato alle Politiche sociali.

Per informazioni è possibile chiamare il Comune Grottammare al numero 0735.739244 o la segreteria ASPIC di Ancona 071.7108609 e visitare il sito www.aspicmarche.it.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 480 volte, 1 oggi)