SAN BENEDETTO DEL TRONTO-  Ha preso il via presso la Sala Convegni dell’Ospedale di San Benedetto del Tronto  l’ottava edizione del Master “Manager di Dipartimenti Farmaceutici”, promosso dall’Università degli Studi di Camerino, in collaborazione con la Società Italiana di Farmacia Ospedaliera, la Società Italiana di Farmacologia e la Zona Territoriale n. 12 della ASUR Marche.

Il Master si terrà da Febbraio a Giugno presso l’Ospedale di San Benedetto del Tronto. Le lezioni di Ottobre e Novembre si svolgeranno invece a Camerino, presso Unicam.  Il Master è diretto dal Prof. Maurizio Massi mentre il tutor didattico sarà il Dr. Carlo Cifani del Dipartimento di Medicina Sperimentale e Sanità Pubblica. Coordinatori scientifici del Master: Dr. Isidoro Mazzoni dell’ASUR Marche e il Dr. Stefano Federici dell’Azienda Ospedaliera di Melegnano (MI).I docenti sono stati scelti in maniera da raccogliere i massimi esperti sugli argomenti che saranno trattati.

Il Master affronterà in maniera ampia, potenzialmente completa, la molteplicità di aspetti scientifici e professionali necessari alla gestione manageriale della spesa nei dipartimenti farmaceutici. Verranno trattati infatti argomenti quali l’organizzazione e  la gestione economico-finanziaria dei dipartimenti farmaceutici, la gestione del personale e le tecniche di comunicazione, la gestione manageriale del servizio farmaceutico, gli studi di farmacoepidemiologia  e farmacoeconomia nell’analisi e nel management della spesa farmaceutica, la logistica sanitaria.

A quiesti si aggiungono i criteri di selezione dei farmaci, le scelte manageriali relative ai dispositivi medici e diagnostici, le scelte manageriali relative all’allestimento di preparazioni galeniche, antitumorali e per nutrizione artificiale, la continuità assistenziale tra ospedale e territorio nell’assistenza farmaceutica, il miglioramento continuo della qualità nei dipartimenti farmaceutici, l’accreditamento di eccellenza e la certificazione ISO 9001:2000.

«Le richieste di iscrizione sono state pari a 46 rispetto ad un numero massimo di iscritti che era stato inizialmente fissato a 40- afferma il professor Massi – un dato che sottolinea il forte e continuo interesse verso il nostro Master. Ma al di là dei numeri, è interessante osservare che hanno presentato domanda di iscrizione Dirigenti di chiara fama che occupano posizioni di rilievo in importanti strutture sanitarie di numerose regioni italiane, quali Veneto, Emilia-Romagna, Marche, Abruzzo, Molise, Lazio, Campania, Puglia, Sicilia e Basilicata».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 585 volte, 1 oggi)