GROTTAMMARE –Nuovo appuntamento con la rassegna “Cin Cin… Cinema!” organizzata dall’associazione “Blow up”. Venerdì 27 Febbraio, presso la sala Kursaal di Grottammare, già dalle 21la consueta degustazione dei vini locali: anche questa settimana l’incontro con una delle cantine del Piceno selezionate dallo Slow Food. Alle ore 21,30 verrà proposto il film “La leggenda del Santo Bevitore” di Ermanno Olmi, opera dove il vino rappresenta l’alimento sacro attraverso il quale avviene il processo di redenzione del povero protagonista.

Il film racconta la storia di un barbone alcolizzato che, ricevuti misteriosamente in prestito 200 franchi, fa molti incontri di vino, d’amore e d’amicizia finché s’avvia, in una ventosa mattina, a saldare il debito. A livello stilistico è forse il film più maturo di Olmi, certamente il più raffinato: la sua Parigi, paesaggio dell’anima, è straordinaria. Tratto dal racconto lungo “Die Legende vom heiligen Trinker” (1939) di Joseph Roth, che Olmi ci aiuta a capire meglio, a penetrare in profondità. L’interpretazione dell’olandese Hauer è una delle sue carte vincenti. Sceneggiato da Olmi con Tullio Kezich. Leone d’oro al Festival del Cinema di Venezia del 1988.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 488 volte, 1 oggi)