ANCONA – Sarà il prefetto Carlo Iappelli il commissario straordinario del comune di Ancona, dopo le dimissioni del sindaco Fabio Sturani confermate ieri. La nomina di Iappelli, già commissario prefettizio a San Benedetto del Tronto fra 2005 e 2006, è stata proposta dal ministro degli Interni, Roberto Maroni, e dal prefetto di Ancona, Giovanni D’Onofrio. Il commissario straordinario del comune di Ancona, Viceprefetto a Pesaro e poi entrato in quiescenza, dal 2004 è stato nominato, dall’allora ministro Pisanu, prefetto a disposizione. Avra’ tutti i poteri che spettano al sindaco, alla giunta e al consiglio comunale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 625 volte, 1 oggi)