GROTTAMMARE – Feste in ludoteca, in piazza, spettacoli teatrali, coriandoli e dolci per tutti, anche quest’anno il carnevale dei bambini non è da meno.

A 25 anni dalla prima edizione, la manifestazione si è ampliata quest’anno con due iniziative promosse dai Centri di aggregazione giovanile.

Dopo il pomeriggio di giovedì grasso, alla ludoteca  “L’isola che c’è”, centro di aggregazione di zona Ascolani, lunedì 23 febbraio tornano sulla scena del Carnevale grottammarese le ludoteche, ma sarà quella di via del Mercato, “Stile Libero”, ad ospitare la festa animata dagli operatori dei centri di aggregazione comunale, con inizio alle 16.

Il calendario carnevalesco chiude i festeggiamenti martedì 24 febbraio, a partire dalle 15,30 da piazza Fazzini con il  “Fantabosco” e i personaggi del “Carnevale magico” per arrivare nella Sala Kursaal, dove il gruppo teatrale Ca’ luogo d’arte presenta “La mia valle”, spettacolo dedicato alla potenza rivoluzionaria dell’immaginazione ispirato all’omonimo libro di Claude Ponti, illustratore per l’infanzia di fama mondiale, alle 17,30.

Tutti gli eventi sono a partecipazione gratuita.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 573 volte, 1 oggi)