SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Torna dall’Amazzonia Monsignor Josè Luis Azcona. Il vescovo, a 10 anni dal gemellaggio, viene per incontrare più persone possibili e ringrazirla per le opere realizzate. Queste giornate saranno occasione per il vescovo di spiegare quanto sia grave la situazione di sfuttamento dei minori in Amazzonia.
Le giornate di Monsignor Josè Luis Azcona sono infatti riunite in un unico evento chiamato “I bambini rubati di Marajò, sparizione e i maltrattamenti di molti minori dell’Amazzonia, e le adozioni a distanza come risposta”.

Josè Luis Azcona è vescovo della Prelazia di Marajò nello stato del Parà in Brasile, alla foce del Rio delle Amazzoni, ed è autore di una serie di conferenze di denuncia.
È stato condannato a morte da un gruppo di narcotrafficanti che opera in quel territorio per aver denunciato i loro traffici relativi alla droga, alla vendita di esseri umani. Una delle piaghe della sua terra è infatti la sparizione di bambini per la vendita di organi, lo sfruttamento nel lavoro, la prostituzione infantile e altre forme di sfruttamento. Un suo collaboratore è stato già ucciso.
Nei prossimi giorni il vescovo brasiliano sarà in Italia. Sabato 28 febbraio infatti monsignor Josè Luis Azcona arriverà a Monteprandone, dove parteciperà alla messa delle 20 e cenerà con la parrocchia.

Gli appuntamenti del vescovo iniziano domenica 1 marzo alle 10.30, con il saluto presso la parrocchia Gran Madre di Dio, al quale seguiranno incontri con le diocesi del territorio.

Di particolare interesse per la comunità, è la conferenza stampa che Monsignor Josè Luis Azcona, terrà di lunedì 2 marzo alle 11, presso la sala conferenze dell’Ipssar “Filippo Buscemi” di San Benedetto del Tronto. Nel pomeriggio incontrerà il consiglio direttivo nella sede della Croce del Sud.

Tra i momenti più importanti vi è sicuramente l’incontro di martedì 3 marzo, con i padrini e madrine delle adozioni, presso il residence le Terrazze di Grottammare, per poi concludere la serata con una cena solidale, sempre alle Terrazze, alla quale sono tutti invitati a partecipare.

L’iniziativa ha il Patrocinio della Provincia di Ascoli Piceno e del Comune di Grottammare.
Iniziativa organizzata dal Centro Missionario Diocesano e dall’Associazione Missionaria Croce del Sud. Per informazioni è possibile contattare l’associazione attraverso www.crocesud.it oppure info@crocesud.it  o ancora telefonando al  3487106477.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 491 volte, 1 oggi)