dal settimanale Riviera Oggi numero 763
SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Domenica 8 Febbraio la Legio Picena avrebbe dovuto scontrarsi con la Polisportiva Norcia Rugby anche se voci di corridoio facevano presagire un riposo fuori programma. A togliere ogni dubbio è stato un comunicato Federale che ha informato la dirigenza che la società Polisportiva Norcia Rugby non si sarebbe presentata e che fosse già stata dichiarata rinunciataria e perdente in altre due precedenti occasioni nel campionato stesso, al punto da incorrere nell’esclusione dal Campionato di serie C 2008/2009 e obbligata a pagare una sanzione pecuniaria.
Inoltre lo stesso comunicato ha disposto l’annullamento di tutte le gare ancora in programma con la società umbra con la conseguente rettifica dei risultati e classifiche sin d’ora ottenuti dalle singole squadre negli incontri con la medesima.
Questo significa che tutte le squadre avversarie del girone 3 saranno private dei punti realizzati tramite la vittoria ottenuta sul campo contro il Norcia Rugby ma manterranno comunque invariata la loro posizione in classifica generale.
Domenica 15 Febbraio, invece, il campionato si è fermato per consentire a tutti gli appassionati di godersi il Torneo del Sei Nazioni: infatti la nazionale italiana ha giocato allo stadio Flaminio di Roma contro l’Irlanda.
La Legio Picena tornerà in azione il 22 Febbraio sul campo del Terni, in uno scontro appassionante con una compagine insidiosa che occupa la seconda posizione in classifica alle spalle dei valorosi atleti rossoblu.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 500 volte, 1 oggi)