SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il sottopasso ciclabile ferroviario di via dell’Airone, importante e utile collegamento fra i quartieri Agraria e Sentina divisi dalla ferrovia adriatica, a meno di tre anni dalla sua inaugurazione versa in condizioni non buone.

Una perdita di acqua da un muro non impermeabilizzato bene ha provocato alcuni incidenti ai ciclisti in questi anni. La Provincia di Ascoli, ente che ha finanziato la realizzazione dell’opera, ha deciso di stanziare 50 mila euro per la sistemazione del muro, che dovrebbe risolvere definitivamente il problema delle infiltrazioni di acqua dal vicino fosso collettore.

Il sindaco Gaspari, ringraziando l’interessamento dell’assessore provinciale alla Mobilità Ubaldo Maroni, ha annunciato anche che la Polizia Municipale intensificherà controlli e sopralluoghi per impedire i fenomeni di vandalismo che accadono nel sottopasso. Alcune persone infatti hanno sfasciato con delle mazze l’illuminazione e le videocamere, che saranno reinstallate.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.034 volte, 1 oggi)