SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Alla vigilia dell’inaugurazione della Bit di Milano (Borsa Internazionale del Turismo), Confindustria sezione Industria Alberghiera presenta la nuova edizione del catalogo dei suoi operatori turistici. La promozione del Piceno e delle sue strutture ricettive quest’anno si basa anche su un filmato di cinque minuti presente sul sito di Confindustria Ascoli e su Youtube, che mostriamo nel media center di rivieraoggi.it.
Quest’anno per la diffusione dell’opuscolo in formato tascabile è stato scelto un sistema innovativo. Un imprenditore calzaturiero con sede nella nuova Provincia Picena – che non vuole rendere pubblico il suo nome – ha siglato un accordo con Confindustria per il quale la pubblicazione verrà inserita nelle scatole che contengono le sue calzature. Si tratta di un originale veicolo promozionale destinato al targati di clienti medio-alti che acquistano questo prodotto calzaturiero nei paesi dove l’azienda esporta, cioè Germania, Finlandia, Svezia e Norvegia.
«Riteniamo questo tipo di promozione semplice ma innovativa», dice Corrado Alfonzi, collaboratore del presidente di industriaria Alberghi Marco Calvaresi. In futuro si pensa di valorizzare come supporto promozionale del Piceno anche il packaging delle confezioni di scarpe.
Delle 10 mila copie stampate del catalogo, 5000 verranno distribuite con questo sistema.
RIVIERA DELLE PALME FUORI DAL WEB Umberto Scartozzi, titolare di un noto campeggio a Grottammare e presidente della locale associazione di operatori turistici Aot, è da poco socio di Confindustria. Espone così la sua preoccupazione per la presenza poco marcata della Riviera picena nel web, fondamentale strumento di comunicazione. «Ci siamo resi conto che la Riviera delle Palme all’estero è fuori mercato. Provate ad andare sulla pagina tedesca di Google e ricercare “Palmen Riviera”. I primi dieci risultati, quelli più visibili, riguardano la Riviera di Levante in Liguria. Lavorare sul web marketing è imprescindibile oggi, bisogna attrezzarsi in tal senso sia a livello di enti pubblici che di operatori turistici. Noi con l’Aot stiamo aprendo siti collegati ai portali tedeschi».
LA BIT La pubblicazione “Viaggi nel Piceno” promuove quasi 100 strutture fra mare, collina e montagne, inclusa la città di Ascoli. Il catalogo verrà distribuito alla Bit anche in formato elettronico, tramite penne Usb in legno riciclato.
Sabato 21 febbraio Confindustria sarà presente al Buy Italy, il workshop della Bit dedicato all’incontro fra buyer internazionali di 60 nazioni e seller.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 945 volte, 1 oggi)