SAN BENEDETTO – La Mail Express Volley di San Benedetto non è solo la prima squadra in B1, ma tutto un settore giovanile in fermento e ricco di giovani promettenti. Soprattutto l’Under 14 dell’allenatore Giuseppe Moriconi miete successi a raffica. Nel primo concentramento della Boy League, il torneo riservato alle formazioni nazionali Under 14, i ragazzi sambenedettesi hanno dato sfoggio alle loro qualità, battendo di misura (3 a 0) due formazioni per nulla facili sulla carta: la Trenkwalder Modena (A1)e i Lupi Santa Croce, la cui prima squadra è capolista in A2.

«I magnifici sette lottano per il titolo nazionale» commenta entusiastico mister Moriconi, «questo che sto forgiando è un gruppo molto interessante che è integrato da atleti che provengono dalla Under 13 e dalla Under 11. In campo regionale finora non abbiamo mai perso. Lo scorso anno giocammo la finale regionale Under 13 contro la Lube Macerata perdendo solo 15/13 al tie break e dopo che nel corso della regular season avevamo vinto sempre contro di loro». I ragazzi della Mail Express sono ragazzi seri, che si allenano 4-5 volte a settimana. L’impegno al quale sono chiamati è supportato dal loro amore per questo sport e dalla responsabilità che, nonostante la giovane età, dimostrano di avere.

«Sono certo» afferma sinceramente il coach Moriconi, «che di alcuni di loro sentiremo parlare molto bene in futuro».

Il secondo concentramento in programma si terrà domenica 1° Marzo a Santa Croce sull’Arno. In ballo c’è il diritto di accesso alla Final Six per il titolo di Campioni d’Italia della Boy League e la Mail Express necessita di un solo set per accedere alla finalissima. La concentrazione è alta e la determinazione dei sette ragazzi d’oro di Moriconi è tangibile. Luca Felici, Alessandro Ubaldi, Daniele Tavoletti, Lorenzo Tavoletti, Gaetano Bruni, Lapo Viviani, Emanuele Lisa stanno accarezzando i loro sogni fermamente risoluti a renderli reali.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 965 volte, 1 oggi)