CASTEL DI LAMA – Un uomo di origine marocchina, B.B.H. del 1960, nella giornata di ieri 15 febbraio, è stato arrestato da personale dell’ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Ascoli Piceno, per un furto effettuato presso l’Ipercoop del Centro Commerciale Città dele Stelle di Castel di Lama.
L’extracomunitario, non sapendo di essere ripreso dalle telecamere, occultava con atteggiamenti furtivi sotto uno scaffale dei camerini degli oggetti prelevati dal cestino che aveva al seguito. L’immediato controllo da parte del personale addetto alla sicurezza consentiva di appurare che si trattava di di due scatole di telefonini Nokia N 78 aperte e vuote. Il predetto personale immediatamente si metteva alla ricerca dell’uomo il quale si dava alla fuga ma veniva bloccato nell’immediatezza.
Il successivo arrivo di personale della Polizia di Stato consentiva di mettere lo straniero di fronte alle proprie responsabilità: quest’ultimo annetteva il furto e consegnava spontaneamente i telefonini rubati. Peraltro lo stesso risultava avere numerosi precedenti penali anche specifici per i furti.
Dopo le formalità di rito lo straniero veniva associato alla Casa Circondariale di Marino del Tronto a disposizione del Magistrato di turno.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.529 volte, 1 oggi)