SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Secondo nostre fonti, durante la riunione interna al Partito Democratico che si è svolta giovedì scorso è stato chiesto al sindaco Gaspari di lasciare la sua delega all’Urbanistica e delegare questo suo importante compito ad altro assessore.

Il sindaco, secondo le nostre fonti, ha rifiutato categoricamente l’invito venuto da alcune persone all’interno del partito. Un invito fatto con lo scopo di imprimere rapidità al percorso politico verso l’approvazione degli strumenti urbanistici, sia quelli particolareggiati come il Piano di Spiaggia sia quelli più generali come il Piano Regolatore.

Al momento non siamo in grado di identificare con certezza i nomi di chi in seno alla riunione ha fatto questo rilievo al sindaco, data anche una certa quota di riserbo a far uscire questa notizia all’esterno del partito. Ma abbiamo conferme certe sul fatto che da più parti all’interno del variegato mondo del Pd cittadino questo cambio di poltrona all’assessorato all’Urbanistica venga ritenuto necessario.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.092 volte, 1 oggi)