CUPRA MARITTIMA – Interessanti e utili novità a Cupra Marittima che su diversi fronti, quello culturale e quello dell’educazione alimentare, vede impegnata positivamente l’amministrazione comunale nell’interesse dei cittadini. Sul fronte dell’educazione alimentare e dell’ecologia, è importante rilevare l’inaugurazione di un punto vendita di latte crudo, senza conservanti e ulteriori processi di pastorizzazione, con relativo distributore situato nella centralissima via Del Mercato.
Si tratta di un prodotto del tutto naturale, realizzato dal consorzio Agri Service di Bellante (già operante a San Benedetto nel medesimo servizio) in provincia di Teramo, che raccoglie un centinaio di aziende agricole orientate alla produzione biologica di una grande varietà di prodotti nel settore agroalimentare. La mucca del latte che indica il punto vendita, da come ci conferma l’assessore alla Cultura Paola Di Girolami, è la vetrina pubblica di questo consorzio e dalla sua filosofia commerciale. Il latte è acquistabile al prezzo conveniente di 1 euro al litro, i contenitori di plastica riciclabile sono messi a disposizione dalla stessa ditta oppure possono essere portati da casa, secondo le esigenze dei cittadini.
Oltre all’inaugurazione di questo distributore è in programma il progetto “ Spuntino Sano”, da realizzare in collaborazione con le scuole primarie, finalizzato all’educazione alimentare ed ambientale dei più giovani e che prevede una visita scolastica nelle aziende.
Invece sul fronte delle attività culturali, le risorse dell’amministrazione comunale hanno dato esito a due significativi progetti: il primo riguarda l’inserimento della Biblioteca Comunale di Cupra Marittima nel Sistema Bibliotecario Interprovinciale Piceno ( per chiarimenti vedere il sito www.bibliosip.t), per cui sarà possibile reperire un volume presente in qualsiasi biblioteca del Piceno gratuitamente e in soli due giorni. Un servizio sicuramente utile per laureandi, studenti, e chiunque sia interessato. Da rilevare inoltre l’incremento del patrimonio librario, anche grazie alla donazione di alcuni testi da parte del poeta di indiscusse notorietà e prestigio Eugenio De Signoribus. Infine il secondo progetto realizzato è quello della connessione wi-fi gratuita, grazie alla quale, negli orari di apertura della biblioteca comunale, chiunque abbia necessità può recarsi nella sede della biblioteca e navigare gratuitamente con il proprio portatile. È necessaria l’iscrizione alla biblioteca per ottenere una propria password e l’accesso a tempo. Questo servizio oltre che per i cuprensi è orientato anche a molti studenti dei campeggi che durante l’estate frequentano la biblioteca per motivi di studio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 512 volte, 1 oggi)