Da Riviera Oggi in edicola
Under 16: ARES SBT PRIMAVERA – TORRE VOLLEY 0-3 (25/16; 25/15; 25/23); ARES SBT ESTATE – SANTA MARIA VOLLEY 0-3 (15/25; 15/25; 15/25).
II Divisione: FISH & CO. – MAGA GAME B 1-3 (11/25; 23/25; 26/24; 15/25); POL. CASTIGNANO – GF INFORTUNISTICA 0-3 (5/25; 18/25; 11/25).
Under 14: US CALDAROLA – ARES SBT VOLLEY BLU 0-2 (15/25; 11/25); ARES SBT VOLLEY BLU – NUOVA MORROVALLE 2-0 (25/12; 25/14).

Le Under 16 subiscono entrambe il massimo scarto. La gara della Primavera (3a) contro la seconda in classifica, Torre S. Patrizio, è stata segnata dall’epidemia influenzale che ha decimato la squadra sambenedettese. L’Estate, invece, ha incontrato il Santa Maria Volley di Castel di Lama, a cui ha cercato, inutilmente, di strappare un set dove si sono evidenziate le giovanissime Marzetti e Giuliani.
«Questa fase», spiega l’allenatore Gianni Talamonti, «terminerà la settimana prossima e dovrebbe confermare il 3°/4° posto per la Primavera che al primo anno in questa categoria riuscirà a piazzarsi».
Le Seconde Divisioni hanno visto la Fish& Co. contro una Maga Game AP esperta e solida, che ha avuto la meglio, e la GF INFORTUNISTICA che ha battuto facilmente il Castignano. «Siamo in attesa dello scontro decisivo della settimana prossima con il Libero Volley, dalla cui sorte uscirà quasi matematicamente la squadra che insieme al Grottammare accederà ai play off promozione» continua l’allenatore dell’Ares.

Tra le attività extra-campionato è da menzionare il Torneo del Progetto Insieme disputato a Pagliare, in cui le più giovani pallavoliste della Società hanno potuto conoscere e confrontarsi con coetanee di V elementare e I media.
L’Under 14 Blu, infine, con la trasferta a Caldarola si è confermata capolista a pieni punti. Dopo aver battuto il Montegranaro e il Pollenza, è risultata di gran lunga superiore al Morrovalle e al Caldarola. Questo vittorie hanno evidenziato gli enormi miglioramenti del gruppo, soprattutto di Angeli, Pompei, Marzetti e della nascente promessa, Chiara Giuliani (impiegata in alcune occasioni anche nell’Under 16). Racconta soddisfatto coach Talamonti: «La giornata è terminata coi genitori in campo a cimentarsi col pallone sotto il famoso castello maceratese e con un ricco pasto a base di tagliatelle al tartufo e specialità del posto innaffiate da un’ottima Vernaccia».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 809 volte, 1 oggi)