MONSAMPOLO – Rocambolesco incidente, per fortuna senza feriti gravi, questa mattina (giovedì) verso le ore 8 sulla superstrada Ascoli-Mare. Per cause ancora al vaglio delle autorità, due mezzi pesanti che viaggiavano in direzione di San Benedetto sono venuti in collisione poco prima dello svincolo per Monsampolo, esattamente all’altezza del chilometro 17,5.

La mole degli automezzi ed il fatto che si siano messi di traverso sulla strada hanno provocato un tamponamento a catena di grandi dimensioni tanto da coinvolgere, come in una reazione a catena, ben dodici macchine.

Sul posto sono dovuti intervenire 4 pattuglie delle Polstrada di Ascoli e San Benedetto più il comandante Quinto Amadio. I mezzi dell’Anas hanno bonificato l’asfalto nuovamente rovinato a causa della perdita di olio e gasolio. Il traffico in direzione mare è rimasto bloccato per oltre due ore, con uscita obbligatoria allo svincolo di Spinetoli e deviazioni del traffico sulla Salaria e sulla Bonifica.

La carambola di automezzi, pur di grandi dimensioni, non ha richiesto l’intervento di altre unità come quella dei Vigili del Fuoco, in quanto gli stessi automezzi sono riusciti gradualmente a sbloccare il groviglio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.501 volte, 1 oggi)