Samb Rugby- Ascoli Under 17 (95 a 0)
Domenica 8 febbraio al F.lli Ballarin il Rugby Samb ha decisamente primeggiato raggiungendo il risultato di 95 a zero. Si tratta dell’ultima partita del girone, una gara che permette ai sambenedettesi di chiudere la prima fase del campionato in testa alla classifica. Per i volenterosi ragazzi ascolani non c’è stato nulla da fare: le 16 mete segnate inparlano chiaro.
Buona la supremazia della mischia e della linea mediana e, soprattutto, in gran spolvero, i trequart.
Tra le 16 mete, messe a segno da ben undici atleti diversi, da sottolineare quelle di Boniolo e Annibali, alla loro prima meta stagionale. Questa la formazione in campo: Della Ventura, Franceschi, Ubaldi, D’Angelo R., Meherzi, Pignati, Ciccarelli (cap.), D’Angelo M., Boniolo, Fusco, De Santis, Palestini, Felicetti, Capriotti, Annibali; riserve: Del Zompo, Zambianchi A., Zambianchi G., Del Colle.
Chiusa la pagina della fase uno, da martedì i ragazzi del coach Valentini cominceranno a prepararsi per i matches del girone “elite” della fase 2, contro le migliori squadre del girone abruzzese.
Polisportiva Abruzzo Rugby – Samb
Under 19 (42 a 12)
Durante la quarta giornata del girone di ritorno L’Under 19 di Angelo Massi, ha messo in campo giocatori contratti, con timore di sbagliare e di farsi male. Si sono affrontate due squadre con classifiche identiche, in teoria uno scontro ad armi pari, che però ha visto ri ragzzi del Rugby Samb “bloccati psicologicamente” dai primi infortuni.I ragazzi hanno lottato fino al 20° del primo tempo, quando Catasta usciva dal campo per una distorsione alla caviglia. Dopo due minuti anche Moskwa usciva dal campo per una forte contusione alla coscia. Nonostante tutto il primo tempo finiva con 11 ragazzi e il risultato di 5 a 5. Stoicamente Moskwa rientrava negli ultimi 15 minuti, giusto in tempo per schiacciare in meta la palla, poi trasformata da Pignati.
Seniores Samb – Falconara 5 a 80
La seniores ha affrontato in casa il Falconara per la quintagiornata di ritorno del girone 2. Il Falconara, terzo in classifica ha fatto vedere subito la forza della squadra, giocando una buona gara. Il Falconara non è mai stato messo in difficoltà nel primo tempo, ma ha sofferto nel secondo quando i giocatori hanno perso concentrazione e sicurezza, avendo il risultato già in tasca. L’unica meta per la Samb è stata realizzata da Ficetola.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 867 volte, 1 oggi)