ASCOLI PICENO – Sabato 7 Febbraio, alle ore 17.30, presso il centro culturale giovanile “L´Impronta”, in piazza Bonfini ad Ascoli Piceno verrà presentato il volume “La Salaria in età tardoantica e altomedievale. Atti del Convegno di studi”, edito dal “Dipartimento di Scienze Archeologiche e Storiche dell’Antichità” dell’Università degli Studi di Macerata e curato da Enzo Catani e Gianfranco Paci. Già premiato con la prestigiosa “Targa Forlini”, il libro comprende gli atti del convegno di studi tenutosi nei giorni 28, 29 e 30 settembre 2001 ad Ascoli Piceno, Rieti, Cascia e Norcia.

L’opera costituisce, indubbiamente, il frutto di un approfondimento culturale, storico e sociologico di insigni studiosi, sulla Salaria e il contesto sociale che essa inglobava nel suo snodarsi da Ovest ad Est. L’arco di tempo considerato va dall’Età tardo imperiale all’anno Mille.

Alla presentazione interverranno, tra gli altri, gli Assessori provinciali alla Cultura Olimpia Gobbi e al Turismo Avelio Marini, il Presidente dell’Istituto Superiore di Studi Medievali “Cecco d’Ascoli” Luigi Morganti, il Direttore del “Dipartimento di Scienze Archeologiche e Storiche dell’Antichità” dell’UniMc Gianfranco Paci, il Presidente dell’APT di Rieti Tersilio Leggio e Roberto Lambertini, Docente ordinario di Storia Medievale dell’Università di Macerata.

L’iniziativa è promossa dalla Provincia di Ascoli Piceno e dall´Istituto Superiore di Studi Medievali “Cecco d´Ascoli”, impegnato, nello stesso periodo, nel V ciclo di convegni dal tema “Lecturae Francisci, Lecturae Dantis”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.011 volte, 1 oggi)