SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Porto d’Ascoli ha tanti estimatori e lo sapevamo. Il suo passaggio dalla Prima Categoria alla Promozione li ha avvicinati ancor di più. E la lettera che riportiamo qui di seguito ne è la fresca testimonianza di chi ci ha giocato e di chi non ha dimenticato.
“ Cercando tra le cose a casa è venuta fuori questa foto, l’avevo quasi dimenticata. I ricordi vanno anch’essi allenati, si rischia altrimenti di perderli. Risale esattamente a 30 anni fa, quando giocavo nel Porto D’Ascoli, campionato di Prima Categoria, stagione 1978/79. Allenatore era il grande Rivo Spinozzi, subentrato al mitico professor Carlini. Il campo era quello di Offida. Nella foto ci sono in piedi da sinistra: Compagnoni (massaggiatore), Speca, Malizia, Micozzi, Biancucci, Guidi, Marchionni, Perotti. Accosciati da sinistra, Traini, Brutti, Peci, Del Gatto, Troiani, Leli. Manca qualcuno, quel giorno assente. Molti li incontro spesso, altri, come Speca, Del Gatto, non li ho più rivisti, Peci purtroppo ci ha lasciato troppo presto. Era davvero un bel gruppo, età media non più di 20 anni. Fu l’anno in cui molti ragazzi della juniores furono definitivamente inseriti in prima squadra, dopo la promozione dell’anno precedente. Ci salvammo alla grande, nonostante nel girone ci fossero squadre come Cascinare, Montegranaro, Porto S.Elpidio, Amandola, Monturanese”.
Con affetto un ex giocatore del Porto D’Ascoli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 951 volte, 1 oggi)