MARTINSICURO – Si sono svolti ieri a Villa Rosa i funerali dell’uomo morto di overdose nei bagni della stazione ferroviaria di Giulianova. Gaetano Sorice, 38 anni, residente a Corropoli, era uscito dal carcere di Castrogno venerdì 30 gennaio ed era stato destinato dai servizi sociali a raggiungere un centro specializzato per recupero di tossicodipendenti in provincia di Viterbo. L’uomo però ha deciso prima di affrontare il viaggio, di iniettarsi in un bagno della stazione una dose di eroina, che però gli è risultata fatale.

Lunedì nella chiesa di Villa Rosa si è celebrato il rito funebre, al quale hanno partecipato i familiari della vittima della droga.

«Se ci avessero avvisato che Gaetano stava per uscire dal carcere – ha affermato la madre – avremmo potuto accompagnarlo ed evitare che compiesse quel gesto che lo ha portato alla morte. Ma così non è stato e mio figlio è morto».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 733 volte, 1 oggi)