ANCONA – Novità per l’approvvigionamento del carburante agricolo, che eliminerà file ed attese agli uffici appositi. Spiega Paolo Petrini, vicepresidente e assessore all’agricoltura della Regione Marche: «A breve avremo un nuovo sistema per la concessione delle agevolazioni sui carburanti agricoli, attraverso l’uso di sistemi informatici e firma digitale.

Dopo uno specifico ciclo formativo dedicato ad agricoltori e operatori, sarà operativo il nuovo sistema telematico di approvvigionamento».

«Siamo tra le prime regioni – prosegue Petrini – a semplificare queste procedure. Stiamo infatti mettendo a punto il nuovo sistema, chiamato Uma, che entrerà in funzione per il secondo semestre di quest’anno. La seconda metà dell’anno registra, infatti, generalmente minori richieste di carburante agevolato, un periodo ottimale quindi per introdurre novità nelle procedure, senza causare problemi agli operatori».

Il nuovo sistema consentirà la compilazione delle domande direttamente sul portale regionale Siar, Sistema informativo agricolo regionale, da parte degli stessi agricoltori tramite la “Carta Raffaello” che consente di accedere ai servizi erogati dall’amministrazione pubblica in modalità digitale, oppure, tramite il Caa, i centri autorizzati di assistenza agricola che trasmetteranno poi all’ente le richieste pervenute.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 562 volte, 1 oggi)