ASCOLI PICENO – La segretaria provinciale di Rifondazione Comunista Paula Amadio ha parole dure verso la manifestazione bipartisan di sabato contro la nuova Provincia di Fermo, svoltasi davanti la Prefettura.

«Nonostante i responsabili provinciali dei partiti di destra, centro e pseudo-sinistra abbiano chiamato a raccolta il loro elettorato in Piazza Simonetti, il grande flop del sit-in, al quale erano presenti più sigle che cittadini, il Consiglio Provinciale ha invece messo in luce che la forza di un solido percorso programmatico non teme le decisioni strumentali, soprattutto quando assunte dai vertici di partiti interessati a gettare discredito sul lavoro dell’amministrazione provinciale per fini unicamente personali – continua la Amadio – ciò ha trovato conferma nel fragoroso e interminabile applauso dei cittadini presenti al Consiglio al termine dell’intervento del Presidente Rossi, come sempre documentato e privo di polemica gratuita, a differenza di altri che hanno preferito sterili posizioni strumentali all’approfondimento e all’illustrazione di idee chiare e utili al territorio».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 506 volte, 1 oggi)