Da Riviera Oggi in edicola
ADRIATICA BITUMI BASKET CLUB SAN BENEDETTO – CHIARAVALLE 59-72
SAN BENEDETTO: Falà 7, Mattioli 15, Di Chiara 16, Valori 10, Camerano 5, Bruni 4, Cameli 2, De Angelis, Martinez n.e., Ciccorelli n.e. All. Poggi.
Arbitri: Paciaroni (San Severino) e Montemezzo (Matelica).
Parziali: 19-19, 33-33, 41-54.
Usciti per falli: De Angelis, Falà, Valori.

Priva dei suoi lunghi e con solo otto atleti validi in panca, l’Adriatica Bitumi Basket Club San Benedetto gioca alla pari per due tempi e mezzo col Chiaravalle prima di cedere per 59-72. L’infortunio a Christ (si prevede un mese di stop) costringe coach Nello Poggi a rinunciare all’ennesima pedina dopo Ciccorelli, Martinez e Grossi, affidandosi all’esperienza dei suoi play e alla potenza di Mattioli per cercare di bilanciare l’inevitabile strapotere degli ospiti sotto il canestro. La battaglia al rimbalzo con i lunghi ospiti inizia a caricare di falli De Angelis e Falà, ma ci pensano il carattere di Mattioli (due triple) e un calo di intensità nel gioco a mantenere ancora la situazione in equilibrio (33-33).
A metà del terzo quarto le energie vengono però meno e Chiaravalle ne approfitta con Salvatelli (sette punti in fila) per piazzare il break che decide la partita. «Una situazione che ha dell’incredibile, poiché non mi era mai successo di perdere un giocatore dopo l’altro – commenta sconsolato coach Nello Poggi – La corsa ai play off – non è ancora compromessa ma è chiaro che dobbiamo vincere». Ora sono quattro le lunghezze di distanza dalla zona play off. Sabato prossimo (31 gennaio, ore 21,15) l’Adriatica sarà di scena sul campo del Pedaso.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 381 volte, 1 oggi)