GROTTAMMARE  – Prime assegnazioni per quanto riguarda i “Buoni casa”, ovvero i contributi destinati alle giovani coppie per l’acquisto o la ristrutturazione della prima casa. L’ufficio Casa del comune di Grottammare, infatti, ha iniziato a erogare  i fondi per un valore, finora, di 30 mila euro a coppia, cioè il massimo della quota destinata pro-capite. Il contributo è stato già erogato a due coppie, le restanti due assegnatarie saranno liquidate non appena avranno presentato la documentazione necessaria.

Per quanto riguarda Grottammare, sono state presentate complessivamente 6 domande (il bando scadeva nel settembre 2008); 4 sono risultate quelle ammesse che, insieme alle tre del bando scaduto a marzo, portano a 7 le coppie assegnatarie di fondi sulla casa stanziati nel 2008.

I “buoni casa” sono uno strumento di recente introduzione all’interno del Piano per l’edilizia residenziale pubblica approvato dalla Provincia di Ascoli Piceno per il triennio 2006-2008.

Si tratta di contributi in conto capitale  destinati alle giovani coppie, cioè persone sposate da non più di due anni di età inferiore ai 37 anni o coppie in procinto di farlo purché effettuino le pubblicazioni del matrimonio o si sposino prima di acquistare l’alloggio e siano entrambi sotto i 35 anni.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 674 volte, 1 oggi)