TORTORETO – Si chiama “La casa di Lorenzo” la nuova casa-famiglia che verrà inaugurata sabato 24 gennaio a Tortoreto Lido. Gestita dall’associazione “I Bambini di Betania”, accoglierà minori e ragazze madri che hanno subito un abbandono o per cui si è reso necessario un allontanamento dalla famiglia di origine con decreto del Tribunale per i Minorenni.

La struttura potrà accogliere un massimo di 10 ospiti, secondo quanto stabilito dalla legge, e ricreerà al suo interno relazioni e responsabilità tipiche di una famiglia.

Con tale progetto l’associazione si propone di promuovere la crescita ed il benessere di giovani in difficoltà, favorendo la cura delle ferite riportate in seguito a condizioni di svantaggio sociale, abbandono o abuso subito, utilizzando un metodo educativo partecipativo, propositivo e autorevole, assieme ad uno stile di vita sobrio e improntato all’attenzione reciproca.

La struttura è stata presentata in Provincia giovedì 22 gennaio alla presenza dell’assessore alle Politiche sociali della Provincia Mauro Sacco, del sindaco di Tortoreto Domenico Di Matteo e del presidente dell’associazione “I Bambini di Betania” Maria Luisa Giangiulio.

«La Provincia, oggi – ha sottolineato l’assessore Mauro Sacco – gestisce, su delega regionale, il servizio di pronto intervento sociale, attraverso il quale può gestire episodi di emergenza solo per i primi 7 giorni. Dall’ottavo giorno in poi subentrano le competenze degli ambiti sociali e degli enti locali. Da qui l’importanza fondamentale di strutture come le case famiglia, che costituiscono la rete di accoglienza ed ospitalità».

«Il Comune di Tortoreto – ha aggiunto il sindaco Domenico Di Matteo – ha messo a disposizione dell’associazione “I Bambini di Betania” un locale nel centro storico del paese, dove ogni persona in stato di bisogno può rivolgersi per avere un aiuto e un punto di ascolto».

L’associazione “I Bambini di Betania oltre ad essere impegnata con interventi sul terriotorio locale, segue anche progetti internazionali volti a realizzare Case Famiglia in Africa e in America Latina.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.675 volte, 1 oggi)