MARTINSICURO – Il tema della raccolta differenziata torna ad essere argomento di discussione in città. In base alle segnalazioni giunte da numerosi cittadini i camion della Poliservice mischierebbero al momento del ritiro i vari rifiuti posti in differenti cassonetti caricandoli tutti sullo stesso mezzo. Proprio per questo motivo numerosi cittadini del quartiere Tronto hanno deciso di effettuare veri e propri controlli mattutini: sveglia al mattino presto e giro di ronda per le vie del quartiere alla ricerca degli operai indisciplinati.

In prima linea anche il presidente del quartiere Tronto Vincenzo Francavilla: «E’ veramente deplorevole – ha spiegato Francavilla – dover constatare come i vari sacchetti di umido e secco contenuti in bidoni diversi siano caricati sullo stesso camion e mischiati fra loro. In questo modo vengono vanificati tutti gli sforzi dei cittadini nell’effettuare una corretta raccolta differenziata».

Gli episodi segnalati non sono comunque novità a Martinsicuro, dove già in passato si era parlato della scarsa attenzione degli addetti al ritiro della spazzatura, sorpresi a caricare rifiuti diversi in uno stesso camion o che gettavano addirittura interi bidoncini nella pressa dei mezzi lasciando così i cittadini senza i rispettivi contenitori.

Le lamentele ad ogni modo sono giunte anche al Comune e in particolar modo all’ex assessore e ora consigliere delegato all’Ambiente Massimo Vagnoni.

«Mi sembra assurdo – ha commentato Vagnoni – che un operaio compia il doppio del lavoro che gli spetta svuotando due cassonetti con materiale diverso anziché uno solo. Ad ogni modo invito i cittadini a fare le dovute segnalazioni al Comune, che noi poi gireremo alla Poliservice». Vagnoni aggiunge inoltre che per rintracciare prima e con esattezza gli autori dei disservizi è necessario appuntarsi anche oltre all’episodio anche il luogo, la data e l’ora dove questo è accaduto, per poter risalire al dipendente della Poliservice in servizio a Martinsicuro nell’arco di tempo indicato.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 697 volte, 1 oggi)