MONTEPRANDONE – Abituale cena sociale per l’associazione Cento Soccorso di Centobuchi, che si è incontrata, lo scorso venerdì 16 gennaio, al ristorante del Cavaliere. Erano presenti, oltre che gli associati e volontari, anche Stefano Stracci in rappresentanza della Provincia di Ascoli Piceno il vicesindaco di Monteprandone Adriano Bordoni, medici ed infermieri della zona territoriale 12, i presidenti e rappresentanti delle Croci consorelle.
Il presidente dell’associazione, la signora Gabriella Sciarra, ha colto l’occasione per ringraziare tutti i commensali per l’impegno profuso nel 2008 a favore di persone che non si trovano in condizione di salute adatte.
Con molto sacrificio e senso di responsabilità, infatti, i Volontari hanno percorso con i mezzi dell’ Associazione ben 42 mila chilometri e fatto 2370 servizi così suddivisi: ricoveri 351, dimissioni 282, trasferimenti e ricoveri presso altri ospedali 91, dialisi 1239, altri servizi 407.
L’impegno per ottenere gli ottimi risultati raggiunti c’è stato, ma la promessa è di poter fare ancora meglio fidando nella generosità della cittadinanza nel partecipare fattivamente all’attività dell’ Associazione con ogni risorsa.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 455 volte, 1 oggi)