CREMA -Le interviste dei calciatori dopo Pergocrema-Samb 2-1.
CAMMARATA: mi dispiace per le dimissioni di Piccioni: in queste due settimane mi sono trovato molto bene con lui e la sconfitta odierna non è certo colpa sua. Essendo stata scaturita esclusivamente da episodi sfortunati. Il portiere del Pergocrema è stato bravissimo sul tiro di Titone che avrebbe potuto chiudere la gara. Io sono appena arrivato e l’ultimo a poter parlare ma sono convinto che possiamno ancora salvarci poiché mancano ben 15 gironate. E’ la prima volta in carriera che mi trovo in una situazione del genere, oggi avrei potuto realizzare una doppietta ma baratterei volentieri i miei gol per la salvezza della Samb. Da quando tempo non segnavo? Il mio ultimo gol l’ho realizzato con la maglia del Taranto nell’aprile 2007.

VISONE: le dimissioni di Piccioni? Io non ne so niente. Oggi siamo stati particolrmente sfortunati perché non meritavamo assolutamente di perdere. Abbiamo comunque sbagliato poiché in entrambi i gol non siamo stati capaci di coprire il secondo palo. Personalmente sono comunque contento della mia prestazione.

BAZZI (MEDICO SPORTIVO): Olivieri è uscito per una contusione alla caviglia destra. Califano ha dimostrato una grande volontà ed ha voluto a tutti i costi accomodarsi prima in panchina e poi giocare nonostante gli esami avessero evidenziato un’infiammazione della caviglia.

LENOCI: non ci sono dubbi sul mio gol in quanto la palla, respinta da Carozza, aveva nettamente superato la linea bianca. Il pubblico di casa è particolarmente esigente in quanto ci ha fischiato dal primo minuto nonstante la nostra posizione di classifica non fosse poi così drammatica. Siamo stati bravi a reagire dopo aver sbagliato un rigore e aver subìto un gol che avrebbe tramortito qualsiasi altra squadra. La vittoria è meritata ma la Samb nel primo tempo mi ha fatto un’ottima impressione.

BONAVENTURA: io “core ingrato”? E’ vero sono di San Severino ma nelle Marche non ho mai giocato poiché provengo dalla Primavera dell’Atalanta. Per me oggi era il debutto e migliore non poteva essere, i tifosi non ci hanno certamente aiutato ma siamo stati bravisismi noi a ribaltare il risultato.

TINAZZI: ci dispiace per le dimissioni di Piccioni poiché noi tutti abbiamo delle responsabilità su questa decisione. Abbiamo disputato una buona partita come d’altra parte domenica scorsa con il Novara, la svolta paradossalmente è stata il gol di Cammarata in quanto ci ha preso la paura di vincere e poi, dopo il gol del pareggio, la paura di perdere. Potevamo tranquillamenter vincere per due a zero con quel bel tiro di Titone servito da Cammarata. I gol subiti sono stati molto simili e sono venuti per nostri eerrrori, la clasisfica è sempre più brutta ma mi conforta il fatto che queste due ultime partite sono state molto diverse dalle precedenti quattro sconfitte.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.095 volte, 1 oggi)