SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Alla sesta sconfitta consecutiva, mister Piccioni si è dimesso lasciando una Samb nel fondo della classifica. Solo il Venezia è dietro i rossoblu grazie alla penalizzazione di quattro punti. La quota salvezza è salita a 22 punti, mentre la Samb è inchiodata da quasi due mesi a 16. Serve un miracolo per evitare i play-out

RISULTATI 18° GIORNATA Legnano-Lecco 0-2 (doppietta Alteri), Lumezzane-Padova 0-2 (Dal Bosco, Scaglia)
Novara-Monza 1-2 (Iacopini, Rubino N, Iacopini), Pro Patria–Reggiana 0-1 (Martini), Pro Sesto-Portogruaro 1-1 (Mahl, Cunico), Spal–Verona 0-1 (Garzon), Venezia-Cremonese 1-1(Pesaresi C, Momenté), Cesena-Ravenna (Tasso di La Spezia, lunedì ore 20.45), Pergocrema-Samb 2-1.

CLASSIFICA: Pro Patria (*) e Reggiana 33, Spal 32, Novara 31, Cesena (*) 28, Padova e Verona 27, Cremonese 25, Pro Sesto 24, Portogruaro 23, Lumezzane 22 e Ravenna (*) e Pergocrema e Monza 22, Legnano e Lecco 18; Samb 16; Venezia (-4) 15
(* una gara in meno; Venezia 4 punti di penalizzazione)

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.237 volte, 1 oggi)