Da Riviera Oggi in edicola

Volley Maschile SERIE B 1 – GIRONE B
MAIL EXPRESS SAN BENEDETTO – GOLDEN PLAST POTENZA PICENA 1-3 (22-25; 25-23; 23-25; 19-25)
Mail Express: Galabinov 8, Bagnolesi 14, Luciani 3, Pettinari 12, Grigolon 14, Faraone 1, Rossetti 1, Butera 1, Marini, Falaschetti 8, Ciancio (L). All. Ciabattoni.
Golden Plast: Chiarini 14, Muzio 29, Tobaldi 8, Miscio1, Rispoli 5, Mengozzi 4, Cacchiorelli (L), Pagnanini, n.e. Bullorini, Caciornia, Da Boit, Merci. All. Medei.
Arbitri: Memmo (CH) e Di Rienzo (PU)

GROTTAMMARE – Nell’inedita sede della Palestra dell’Isis di Grottammare, una vittoria abbordabile sfugge alla Mail Express San Benedetto in favore della Golden Plast Potenza Picena. La compagine potentina si presenta ben organizzata ma lascia tutto il peso dell’attacco sulle spalle di Muzio che, fatta eccezione del secondo set, ricambia la fiducia dei compagni collezionando al termine dell’incontro il considerevole bottino di 29 punti. Le premesse del primo set non facevano ben sperare. Il primo time-out tecnico, infatti, vedeva la Mail Express in svantaggio di 3 punti sulla squadra ospite (5-8). Ma già nel secondo il divario si era ridotto a due unità (14-16). Gli attacchi di Grigolon e Bagnolesi, insieme alle battute di Pettinari, avevano messo in difficoltà la difesa avversaria. Eppure, nonostante l’intervento in extremis del capitano Faraone, il set si è chiuso sul 22-25.

La seconda frazione di gioco è stata caratterizzata da una maggiore concentrazione e grinta da parte della formazione casalinga. I soliti Grigolon, Pettinari  e Bagnolesi, ma anche la ricezione di Ciancio e la regia di Luciani, creano scompiglio nella Golden Plast, che risponde agli attacchi sfoderando il solito, monolitico Muzio. Il secondo parziale premia la ritrovata compattezza della Mail, che esulta sul 25 a 23 finale. Non basta alla formazione bluarancio lottare punto a punto per aggiudicarsi il terzo set. L’attacco e il muro di Muzio, coadiuvato da un altrettanto efficace Chiarini, tolgono ai ragazzi di Mister Ciabattoni ogni speranza. I rivieraschi arrivano in vantaggio nella fase cruciale del set (22-20) ma la sciagurata gestione degli ultimi palloni permette a Potenza Picena di rimettersi in carreggiata e chiudere a proprio favore sul 23-25.

Il quarto set vede il team potentino guidare il risultato con la Mail Express sempre a rincorrere. I soliti errori in battuta e qualche leggerezza di troppo, unitamente ad una corroborata fiducia nella compagine avversaria, fanno sì che la Golden Plast si aggiudichi il match per 19 a 25 con l’ace di Chiarini.

Altri risultati Mail Express: 1a divisione: MAIL EXPRESS – Truentum T&C 1-3 (16-25; 19-25; 25-21; 15-25)

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 505 volte, 1 oggi)