SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Lui la lascia o la tradisce e lei butta tutto dalla finestra. Una scena da film che nella giornata di sabato pomeriggio ha avuto la sua rappresentazione reale in via Ugo Bassi.

Protagonista una avvenente trentenne dell’Est che, spalancata la finestra, ha iniziato con il buttare in strada quanto gli capitava per mano dal suo “nido d’amore” non più tale in quanto il suo partner, un professionista sambenedettese, aveva deciso di troncare la relazione.

Alcuni sbigottiti passanti si sono visti piombare addosso cuscini, lenzuola, vettovaglie ed altre suppellettili del genere. Sembra che ad un certo punto la giovane donna, in preda ad un vero e proprio raptus, abbia cercato di scaraventare fuori dall’appartamento anche un tavolo da cucina ma per fortuna l’apertura non abbastanza ampia della finestra ne ha impedito il gesto.

A questo punto qualcuno ha pensato bene di chiamare i Vigili Urbani che hanno avuto il loro daffare nel calmare la donna. Visto che a niente sono valsi i tentativi di persuderla a desistere, si è deciso di chiamare una autoambulanza che ha provveduto a trasportare la ragazza al vicino Pronto Soccorso.

Qui, dopo gli accertamenti del caso, è stata trasferita nel reparto Psichiatria per un periodo di osservazione. Nel quartiere la giovane extracomunitaria è conosciuta come persona socievole e molto cordiale. Ma, si sa, le pene d’amore a volte possono giocare brutti scherzi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.995 volte, 1 oggi)