MARTINSICURO – Carte telefoniche internazionali a disposizione dei cittadini extracomunitari grazie ad una collaborazione tra Comune e Telecom Italia. La distribuzione delle schede a condizioni vantaggiose, utili per contattare il proprio paese d’origine, nasce dalla volontà del Comune di Martinsicuro e di Telecom Italia di fornire maggiore supporto ai residenti immigrati e di favorire l’integrazione.

In base ai dati anagrafici, sono oltre 3000 i cittadini stranieri ufficialmente residenti a Martinsicuro e provenienti da 57 paesi diversi: numeri da considerare però in costante e rapido aumento.

«L’iniziativa – ha spiegato il sindaco Di Salvatore – vuole dare un servizio al cittadino immigrato facendolo sentire più vicino al suo paese d’origine e al tempo stesso più integrato nel tessuto territoriale dove ha scelto di vivere e lavorare onestamente. Il progetto va ad affiancarsi ad altri servizi già erogati dallo Sportello per gli Immigrati, attivo in città da oltre 5 anni, che in ogni caso dovrà essere potenziato e rafforzato perché le cifre evidenziano la numerosa presenza di extracomunitari in città che sono stati sempre aiutati dall’ente comunale».

Il progetto di collaborazione tra Comune e Telecom Italia verrà illustrato nel corso di un incontro che si terrà mercoledì 7 gennaio alle ore 11 presso la Sala Consiliare, a cui parteciperanno, oltre al primo cittadino e all’assessore alle Politiche Sociali Marcello Monti, anche Giuseppe Pampanini e Simonetta Coccia, responsabili Area Centro Italia Telecom, e Roberto Orta, responsabile servizi Telecomunicazioni internazionali per l’Abruzzo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 589 volte, 1 oggi)