SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Questa mattina intorno alle 9,30 tre agenti della Polizia municipale hanno tratto in salvo un sambenedettese, M.R. di 46 anni, sposato ma legalmente separato, che tentava di togliersi la vita in mare, all’altezza della concessione n. 27. L’uomo era vestito, ed è stato trovato quasi assiderato dagli agenti, con il viso in acqua e una bandiera tricolore ai polsi. I vigili sono stati avvisati da un cittadino che aveva notato la scena. Gli agenti hanno poi chiamato un’ambulanza e ad M.R. sono state prestate le cure del caso presso l’ospedale civile.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.740 volte, 1 oggi)