CONTROGUERRA – Il Comune di Controguerra si aggiudica la “Targa blu 2008”, che attesta l’impegno dell’ente per la diminuzione del rischio di incidenti sulle strade di propria competenza. 28 i Comuni premiati in tutta Italia, nell’ambito del concorso internazionale organizzato dal Cesiss, il Centro Studi Indipendente per la Sicurezza Stradale che premia quegli enti (Comuni, Province, Regioni) che si siano distinti e abbiano contribuito allo sviluppo e alla realizzazione di una maggiore sicurezza sulle strade e il miglioramento della mobilità, attraverso iniziative finalizzate alla riduzione del numero di vittime della strada.

«Il premio – ha commentato il sindaco di Controguera Mauro Scarpantonio – rende merito all’attività svolta dall’amministrazione in materia di sicurezza stradale lungo le nostre vie urbane ed extraurbane su cui continueremo ad impegnarci anche in futuro».

Il riconoscimento della Targa Blu rappresenta una specie di titolo analogo alla “Bandiera Blu” per quanto riguarda le spiagge e gli approdi e viene assegnato in base ad una serie di verifiche ed analisi sull’Ente da parte del Cesiss su parametri quali l’educazione e la sicurezza stradale, la mobilità e le infrastrutture e le funzioni di controllo sul territorio.

Per la Provincia di Ascoli il premio è andato al Comune di Cupra Marittima.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 718 volte, 1 oggi)