SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dopo aver stabilito il primato di Regina d’inverno nel campionato di serie C di rugby schiacciando inesorabilmente anche Orvieto, la  Legio Picena Rugby si ritroverà il 28 dicembre alle ore 21:00 presso l’agriturismo “Il Girasole” di Massignano per festeggiare l’annata eccezionale e la fine del 2008.

Si tratta della prima cena ufficiale della squadra e dirigenti e giocatori intendono condividere la propria festa anche con appassionati e i tifosi. Sarà una serata all’insegna della sportività e dell’amicizia per festeggiare quest’obiettivo raggiunto a sorpresa da questi ragazzi che al di la di ogni pronostico si confermano al primo posto in questo sport che vive in questa città fin dal 1973.

A tal proposito va ricordato il pluri-nazionale Pierluigi Camiscioni e le molte generazioni di giovani sambenedettesi illustri e meno illustri che hanno avuto a che fare con la palla ovale e che ora tifano per questi rosso-blu .Come non ricordare quelli della Fiamma rugby o ancora della Stella Rossa e via via tutti gli altri che fino ad oggi hanno portato alti i colori sambenedettesi nei campi da rugby di tutt’Italia. Oggi la “Legio” rilancia la San Benedetto rugbystica e impone un nuovo standard di riferimento nel Centro Italia.

Una squadra che sta dimostrando come la filosofia di questo sport sia basata sull’amicizia e il grande spirito di collaborazione disinteressato e incondizionato. Una squadra che si sta facendo largo con determinazione ammirevole ,affrontando difficoltà di ogni genere e che ha già progetta di strutturarsi anche con una squadra giovanile all’altezza. Questi ragazzi autofinanziandosi e senza alcun aiuto da parte di alcuno giocano per pura passione facendo onore soprattutto al vero spirito dello sport . Dicono ancora i dirigenti della Legio Picena: “Speriamo di aver raggiunto l’orecchio un po’ distratto delle istituzioni che fino ad ora non hanno visto di buon occhio la nostra scissione con la Rugby Samb credendoci, forse, non all’altezza della situazione. L’unico nostro obiettivo in realtà è portare alto il nome della nostra città in questo sport ,cosa che da qualche anno non avviene. Questa nostra iniziativa di certo non può che rafforzare l’immagine del Rugby cittadino senza nulla togliere ai nostri cugini”.

Perciò molti ex giocatori di rugby tra cui appunto Pierluigi Camiscioni sostengono i “legionari” e decidono così di proseguire nella campagna pro-rugby. “Siamo entrati in punta di piedi nel panorama sportivo del rugby del centro Italia – continuano i dirigenti della Legio – e armati solo di buona volontà e tenacia stiamo raggiungendo ottimi risultati. Il Comune non può far ancora finta ancora a lungo di questo ,tuttavia se così continuerà ad essere noi andremo avanti comunque”.

Nell’augurare un buon 2009 a tutta la città “i ragazzi della Legio“ invitano chi vorrà prendere parte alla cena sociale di fine anno a contattare direttamente i dirigenti o i giocatori o direttamente prenotare all’agriturismo “Il Girasole” di Massignano (+39) 073572192 .

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.380 volte, 1 oggi)