GROTTAMMARE – Grande festa di fine stagione per la Metamarine Corse, il team di Powerboat P1 tutto sambenedettese condotto dal pilota Marco Pennesi, dopo una stagione che lo ha visto conquistare il titolo di campione italiano e di vice campione nel Mondiale.
Il forte pilota ha riunito autorità, sponsor, tecnici e supporter presso l’Attico sul Mare, a Grottammare, per fare una festa conclusiva della stagione. Alla presenza dell’assessore allo Sport del Comune di San Benedetto Eldo Fanini, è stato chiesto anche un impegno economico al Comune e alla Regione per riportare a San Benedetto, dopo l’esperienza del maggio 2008, una tappa di quella che è definita la “Formula Uno del mare”.
Non c’è che dire, Marco Pennesi è un orgoglio dello sport piceno e il suo team un esempio di imprenditorialità tecnologica e sportiva. Gfn Gibellato, l’imbarcazione che svetta nei cantieri Metamarine in zona portuale di fronte all’istituto Alberghiero, compete con i team migliori del mondo, dall’alto di una progettazione e costruzione interamente “made in San Benedetto”.
La festa ha visto la partecipazione di tutti gli sponsor del team, dei tecnici del cantiere, della casa di produzione dei motori (la Sitec di Novara, unico apporto non “nostrano”) e la loro premiazione per un anno da incorniciare.
Inoltre è stato presentato il volume con le immagini più belle del campionato P1 2008, con un Dvd e una copiosa e prestigiosa rassegna stampa locale, italiana e internazionale.
Un emozionato Pennesi ha usato queste parole per descrivere le sue sensazioni a bordo: «Cavalcare le onde del mare è un’emozione unica, che nessun mezzo meccanico ti sa dare in pari modo. Del 2008 mi rimane stampato nella memoria il sorpasso vincente nel Gran Premio di Tunisia. Ora ci riposiamo, ma dopo Natale si torna in cantiere a preparare un 2009 in cui speriamo di ottenere il massimo. Voglio ringraziare i miei tecnici, perché senza di loro nel cantiere e sul campo gara non avrei concluso nulla».
La prossima stagione vedrà innovazioni tecnologiche e un’imbarcazione che si annuncia ancora più performante. Il calendario prevede prove in Bahrein, Malta, Italia, Grecia, Spagna e Portogallo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.608 volte, 1 oggi)