ASCOLI PICENO – Crisi del Piceno, importante giornata per molti lavoratori coinvolti nella crisi delle proprie aziende. L’assessore provinciale al Lavoro, Emidio Mandozzi, si è incontrato in mattinata con le rappresentanze sindacali della Gifar di Offida, azienda costretta a mettere in Cassa Integrazione Straordinaria i propri dipendenti. La Provincia, su proposta delle organizzazioni sindacali, si è impegnata a promuovere un corso di riqualificazione per i lavoratori interessati, di circa 400 ore (200 teoriche e 200 pratiche) per aiuto cuoco nel settore alimentare.
Stessa soluzione è stata adottata per i lavoratori in Cassa Integrazione della ditta Ripanova di Castignano, le quali parteciperanno ad un corso di riqualificazione per il conseguimento della qualifica di cucitrici.
Anche con la Novico SpA e la Regione Marche, vi è stato un accordo, che prevede il superamento della mobilità ed il ricorso alla Cassa Integrazione Straordinaria per 12 mesi a partire dal 1° gennaio, per un massimo di 70 lavoratori; il provvedimento sarà a rotazione con cadenza bisettimanale, per cui i lavoratori saranno occupati per 15 giorni al mese, mentre per i restanti 15 saranno in Cassa Integrazione, mentre l’importo della Cassa Integrazione sarà anticipato per i primi quattro mesi, in parte, dall’azienda, in attesa dell’approvazione del Ministero.
«Le Istituzioni come la Regione Marche e la Provincia – afferma l’assessore Mandozzi – svolgono in questo contesto di crisi del Piceno, un fondamentale ruolo di mediazione volto a ridurre il danno, ed è per questo che la formazione diventa ancor più una leva fondamentale per sostenere le politiche attive del lavoro favorendo l’occupazione in quei settori che ancora presentano una domanda di lavoro come il settore alimentare come nel caso dei dipendenti cassaintegrati della Gifar».
«Si vuole inoltre – conclude Mandozzi – agevolare la conclusione di accordi fra i datori di lavoro le organizzazioni sindacali affinché il lavoratore venga garantito con l’utilizzo degli ammortizzatori sociali come la Cassa Integrazione».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.396 volte, 1 oggi)