Da Riviera Oggi numero 756

CUPRA MARITTIMA – Ora ci si mette anche la pioggia a rallentare i lavori. Proseguiamo infatti a cercare di fare un punto della situazione sule vie di Cupra. Negli scorsi numeri ci siamo occupati delle principali strade comunali e provinciali, ma da allora la situazione non sembra cambiata. È vero sono passati solo pochi giorni, ma certi lavori dovevano essere terminati già da tempo.

Torniamo in Piazza Possenti e vediamo tutto fermo, così come in via Galilei e nelle sue strade laterali, delle quali si prevedeva il completamento entro Natale. Consola il fatto che il manto stradale di queste zone è decente e percorribile, e non pericoloso come invece si presenta in Piazza Bugiardini. Lì le buche sono molto profonde, presenti lungo tutta la piazza, e mettono a dura prova qualsiasi pneumatico. Dalla segnaletica posta recentemente però, sembra che la riasfaltatura stia per iniziare da un momento all’altro.

Anche in contrada Sant’Egidio la situazione è urgente, sì c’è stata un’operazione di pulizia dell’argine del fiume, ma è la strada stessa ad rappresentare il problema: buche e dislivelli rendono molto fastidioso il transito. Da sistemare, da molto tempo, è via delle Cupe, ovvero la prima traversa che permette di immettersi dalla Statale al lungomare, dopo aver attraversato un pontino.

Il pontino è da sempre troppo basso e via delle Cupe necessita di manutenzione, mentre è positiva è la situazione in via Ugo Foscolo, altra via che unisce la Statale al lungomare, che è stata riasfaltata ed ora è agibile. Come abbiamo visto, diverse vie dovrebbero essere sistemate, attraverso una manutenzione migliore e il completamento dei lavori previsti per quest’anno, e che invece sono purtroppo in ritardo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 557 volte, 1 oggi)