SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un invito a sostenere coloro che in queste feste natalizie sono meno fortunati di noi. E’ questo il concetto di base della collaborazione tra Pro Loco e Caritas con la benedizione di Sua Eminenza il Vescovo Gervaso Gestori.

Sabato 20 e domenica 21 dicembre le due istituzioni allestiranno un gazebo unico dove, versando una quota di dieci euro si avrà la possibilità di iscriversi all’associazione presieduta da Marco Calvaresi oppure cogliere l’occasione di rinnovarla, se si è fra i circa 1.400 soci.

Oltre alla nuova tessera si riceverà una piantina con l’ormai tradizionale “fiore di Natale”. A sua volta la Pro Loco devolverà l’intera quota alla Caritas per sostenere la campagna di raccolta fondi in occasione della “Giornata della Carità” di domenica 21 dicembre a beneficio dei bambini di Cebu (Filippine).

«Noi che viviamo esclusivamente di donazioni – precisa il Diacono Umberto Silenzi– accogliamo questa collaborazione come manna dal cielo». Mentre Marco Calvaresi, presidente della Pro Loco, rileva :«La nostra associazione è protesa non solo verso il commercio ed il turismo ma soprattutto al sociale che è poi il fine ultimo dello sviluppo armonico di una società».

Proprio in questi giorni è previsto l’arrivo in pianta stabile nella sede della Caritas di tre suore provenienti da Claxcala (Messico). La presenza della comunità assistenziale a favore dei meno fortunati per le festività di quest’anno si traduce nel “ pranzo di Natale” che sarà offerto non nei locali della Caritas ma all’interno della chiesa SS.Annunziata dove, una volta tolti i banchi, verrà allestita una vera e propria mensa, con una capacità di circa duecento posti.

Un bus navetta gratis farà la spola tra la stazione ferroviaria di San Benedetto e la parrocchia di Porto d’Ascoli. Prevista la presenza del Vescovo S.E. G.Gestori.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 610 volte, 1 oggi)