MONTEPRANDONE – In sala stampa è l’allenatore Vivarini a presentarsi per primo ai microfoni: «Pareggio giusto. Nel primo tempo potevamo fare gol, nel secondo invece potevamo subirlo. Comunque il terreno pesante ha influito molto sulla nostra prestazione, visto che solitamente siamo abituati a giocare sul sintetico. Lo ritengo un punto positivo ottenuto su un campo difficile contro una squadra agguerrita e un punto guadagnato in classifica visto che la Pro Vasto ha perso».

Poi è chiamato a dare un suo pensiero sul nuovo acquisto Cichella: «E’ un buon rinforzo. Lo conosco già come giocatore e sono convinto che ci darà il suo importante apporto».
Al posto dello squalificato Pruzzo si presenta un emozionato Terrani, allenatore dei portieri ed attuale allenatore in seconda che ha già sostituito gli allenatori squalificati prima Izzotti (a Centobuchi) e ora Pruzzo. Con lui la squadra ha totalizzato sette punti: due vittorie (l’altra è quella ottenuta domenica scorsa a Campobasso) e un pareggio.

«Sono nuove e bellissime emozioni che ti capitano in questo mestiere, per ciò che concerne la gara sono soddisfatto – ha commentato il vice trainer del Centobuchi – siamo una squadra non dotata tecnicamente che si basa soprattutto sull’organizzazione e questa oggi è funzionata bene.»

E su Albanesi:« E’ un portiere affidabile, si impegna molto negli allenamenti, va elogiato». Non si sbilancia invece capitan Simoni: «Pareggio giusto contro una buona squadra anche se nella ripresa abbiamo giocato meglio noi e avuto maggiori occasioni per sbloccare la contesa. Comunque speriamo di tornare presto alla vittoria».

Intanto in settimana sono previsti altri movimenti di mercato. A nostro modesto parere il giocatore che completerebbe il reparto offensivo biancoceleste sarebbe un attaccante come Alessandro Marani del Tolentino difficile però da raggiungere.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 601 volte, 1 oggi)