SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Centobuchi, maltempo permettendo, domenica ospiterà al Comunale in uno scontro diretto tra ambizioni di alta classifica, la Renato Curi Angolana, che finora ha totalizzato 13 punti in 7 gare in trasferta, dove è ancora imbattuta. Mentre la squadra biancoceleste ha cambiato obiettivi in corsa, la formazione neroazzurra invece è da anni che sogna e sfiora la storica promozione nel professionismo. Lo scorso anno furono beffati in dirittura d’arrivo dalla Sangiustese che li sorpassò.

La squadra di Vivarini ha contribuito indirettamente e involontariamente per certi versi al clamoroso esonero del duo Izzotti- Cicchi, ridicolizzando la settimana prima in trasferta il Tolentino che poi strappò un meritato pareggio invece a Centobuchi scatenando la rivoluzione. Gli Abruzzesi però arrivano ora dalla sconfitta interna con la Santegidiese che li ha allontanati dalla vetta.
Dubbi in casa Centobuchi (alla ricerca della terza vittoria casalinga) da una parte è probabile la conferma quasi in toto della squadra che ha espugnato Campobasso con l’unica novità che dovrebbe essere il rientro di capitan Simoni dopo il turno di squalifica scontato. Dall’altra i dubbi dovuti al dover schierare fuori quota e inserire qualcun altro dei nuovi arrivati tipo il portiere Vanin, il terzino destro Natalucci o il veloce attaccante Ivoriano Traorè Moustapha. Le uniche presenze sicure oltre al pacchetto centrale (Corradetti-Marranconi) sembrerebbero essere dopo le buone prestazioni in Molise Coccia (anche per ragioni di età), Cesani e Vitone (ottimo il suo esordio con gol partita). In panchina visto la squalifica di Pruzzo risalente a due anni fa (quando era il secondo alla Samb) siederà ancora l’allenatore dei portieri Terrani. Rescisso il contratto con Paschetta, il club saluta anche l’attaccante Andrea Argira accasatosi al Comunanza visto che non trovava più spazio in biancoleste.

In campo negli ospiti oltre al bomber Pazzi (11 reti finora all’attivo) e Giandomenico ci sarà l’ex Christian Cacciatore (che Cicchi considera uno dei migliori elementi della categoria). Sempre in casa Angolana il mercato portato avanti dal Diesse Delli Carri potrebbe portare alle probabili cessioni di Bordoni e Avolio, si sta invece trattando l’arrivo dal Giulianova di Cichella ma soprattutto l’arrivo dello svincolato Stefano Fiore ex vice campione d’Europa nel 2000 con l’Italia di Zoff. Lo scorso anno al Comunale di Centobuchi si imposero gli Abruzzesi per 0-1. Arbitrerà il confronto il signor Giovanni Piromallo di Torre Del Greco(Napoli).
CENTOBUCHI: Albanesi(Vanin), Trasatti(Natalucci), Coccia, Croceri, Corradetti, Marranconi, Cesani, Simoni, Cardinali (Mousthapha) (Del Grande), Smerilli (Calvaresi), Vitone. All.: Terrani
RENATO CURI: Fanti, Ciofani, Mucciante, Ausoni, Terrenzio, Fuschi(Sablone), Galasso(D’Ancona), Zaniratto(Rachini), Cacciatore(Farrugia), Giandomenico, Pazzi. All. Vivarini

Il Grottammare atteso dallo scontro diretto di Luco dei Marsi(L’Aquila) contro il Luco che Pino Aniello inquadra così: “E’ una squadra difficile da affrontare in casa loro, che rientra nella terza fascia del torneo come noi e che come noi ritengo si giocherà fino alla fine la salvezza con Elpidiense, Real Montecchio, Atletico Trivento e Maceratese”.

“Per questa gara rimarremo così, solo dopo questa giornata già da mercoledì prossimo o prima ritengo si faranno molti movimenti di mercato nel girone e anche noi ci stiamo guardando attorno”, ma dovendo fare a meno dello squalificato Adamoli (2 turni) che forse verrà sostituito da Puglia e con davanti la coppia d’attacco Maccagnan (buono il suo esordio contro la Morro D’Oro) e Di Felice che rientra dalla squalifica. Il Luco Canistro ha totalizzato finora in casa 10 punti su 14 in 7 gare disputate. Lo scorso anno il match in terra Abruzzese terminò con un polemico 2-1 per la formazione di casa. Dirigerà l’incontro il signor Lorenzo Abagnara di Nocera Inferiore(Salerno)
LUCO CANISTRO: Santoro, Vernile, Antonelli, D’Alonzo ( Bartyik), Silvestri, Vado(Trotta) , Vivona, Laudiero(Iachetti), Donzelli(D’Angelo), Regner(Pedalino), Marangon(Bisegna). All. : Colavitto.
GROTTAMMARE: Domanico , Nicolosi(Oddi), Marcatili, Polenta, Oddi(Bonaiuti), Del Moro, Puglia(Marini), Rulli, Maccagnan, Curzi, Di Felice.All. Scarfone
Questo il programma completo della 15°giornata del campionato di serie D girone F: A.Trivento(14)-Fano(32), Casoli(31)-Tolentino(15), Centobuchi(19)-Renato Curi(27), Elpidiense(18)-Chieti(13), Luco Canistro(14)-Grottammare(10), Morro d’Oro-O.Agnonese(21), Pro Vasto(33)-N.Campobasso[-3] (21), Real Montecchio(11)-Santegidiese(22), Recanatese(16)-Maceratese(8).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 703 volte, 1 oggi)