MARTINSICURO – «Ha troppa poca esperienza per poter gestire in maniera competente una città grande come Martinsicuro, chiediamo pertanto al sindaco Di Salvatore e a Gianfilippo Vallese (segretario di Forza Italia ndr) che l’hanno scelta, di rimuoverla dall’incarico e di lasciarle il solo compito di segretario comunale: sarebbe un notevole risparmio economico per le tasche dei cittadini».

L’ultimo affondo in ordine di tempo dei due consiglieri di An De Luca e Fedeli, e del capogruppo Lattanzi  colpisce Giulia Colangelo, Direttore generale di Martinsicuro, accusata di aver dato una risposta affrettata e non veritiera nel corso dell’ultimo Consiglio comunale riguardo l’applicazione della Tarsu sulle strisce blu del lungomare, in netta contrapposizione con quanto invece espresso dall’Ufficio Tributi.

I tre accusano inoltre la Colangelo di non fornire con celerità le risposte scritte alle interrogazioni e i documenti richiesti a scopo di consultazione, e di voler assumere in numerosi settori dell’amministrazione comunale ruoli e funzioni che non le competono.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 591 volte, 1 oggi)