TERAMO – La Provincia di Teramo aderisce alla Giornata Italiana della Cultura Popolare, che si festeggia il 13 dicembre. Per l’occasione l’Ente ha organizzato un concerto gratuito di musica tradizionale in collaborazione con il gruppo “Lu Passagalle” che della cultura marginale abruzzese interpreta le storie, le leggende, i canti della religiosità popolare e del sentimento amoroso attraverso un linguaggio sonoro dai caratteri sia mediterranei sia europei.

Il concerto si svolgerà a Teramo, nella Casa del Mutilato, il 13 dicembre a partire dalle 17.30 e sarà incentrato su canti relativi alla Natività, ai riti propiziatori legati ai riti di purificazione della terra, e su letture sceniche ad opera di un attore, in uno spettacolo ricco di suggestioni e nello spirito del Natale.

Come accade sempre con le opere del gruppo musicale di Pineto, le storie evocate hanno rigorosi riferimenti storici e antropologici.

«I beni immateriali sono espressione della cultura delle classi popolari e sono spesso trasmessi nel tempo solo attraverso il passaggio orale – ha dichiarato l’assessore alla cultura Rosanna Di Liberatore – con questa iniziativa la rete delle Province Italiane si prefigge l’obiettivo di tutelare la conservazione di questi saperi che, oggi più che mai, devono diventare dei presidi della cultura popolare italiana in quanto incarnano le identità e le peculiarità del nostro Paese».

L’iniziativa è stata promossa dall’Unione delle Province d’Italia, che ha costituito una “Rete italiana della cultura popolare”, le cui iniziative sono elencate sul sito http://www.festivaldelleprovince.it/

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 416 volte, 1 oggi)