L’AQUILA – Non è stata riammessa alle elezioni regionali la lista del Movimento di Alleanza Federalista, che aveva chiesto il rinvio della tornata elettorale attraverso un ricorso presentato al Consiglio di Stato lo scorso primo dicembre.

Il movimento era stato escluso in quanto la documentazione presentata era stata depositata con ritardo rispetto all’orario stabilito. Il Tar dell’Aquila aveva ritenuto non sufficienti le giustificazioni addotte dalla presentatrice della lista, che aveva motivato il ritardo a causa di un malore documentato da un certificato medico. Il Consiglio di Stato dovrà ora esprimersi nel merito ma i tempi non saranno brevi.

La decisione è stata presa ieri martedì 9 dicembre, ed è stata così respinta la richiesta dei rappresentanti della lista di Alleanza Federalista di annullare la decisione del Tar Abruzzo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 423 volte, 1 oggi)