ANCONA – Nessuno sconto di pena per Marco Ahmetovic, il rom di 23 anni che nel 2007 uccise quattro ragazzi ad Appignano del Tronto mentre ubriaco era alla guida del suo furgone. La richiesta è stata avanzata dal Procuratore Generale della Cassazione Vincenzo Geraci, nel corso della requisitoria davanti alla Quarta sezione penale della Suprema Corte,che dovrà decidere se confermare o meno la condanna a sei anni e mezzo di reclusione inflitta ad Ahmetovic dalla Corte di Appello di Ancona.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 638 volte, 1 oggi)