Dal settimanale Riviera Oggi n. 754

MARTINSICURO – Gli interventi nelle scuole di Martinsicuro non si effettuano a livello strutturale, bensì anche sul programma formativo: il Comune infatti ha sovvenzionato quest’anno un corso di musica per i ragazzi della scuola media di via Battisti, finalizzata alla formazione di una mini band. Un’attività extrascolastica che ha raccolto l’adesione di circa una trentina di studenti che, seguiti da insegnanti specializzati, si stanno prodigando nell’approccio verso differenti strumenti musicali, con l’intento di esibirsi a fine anno in un vero e proprio concerto in pubblico. L’iniziativa, proposta dal preside Caputi, ha subito trovato concorde l’amministrazione comunale, che ha stanziato una cifra iniziale di settemila euro.

«Il nostro intento per il prossimo anno – ha affermato l’assessore alla Pubblica Istruzione Marcello Monti – è quella di potenziare i corsi extrascolastici, per offrire più opportunità ai ragazzi di trascorrere il tempo in iniziative formative. Stiamo valutando ad esempio dei corsi di ceramica e altre attività artistiche, ma tutto dipende dai fondi a disposizione».

E l’assessore rilancia anche la possibilità di aprire una scuola del Turismo a Martinsicuro, proposta già avanzata agli organi competenti nella scorsa stagione ma al momento respinta. Un  progetto nel quale Monti crede fortemente e in cui vede notevoli  potenzialità per Martinsicuro, città a vocazione prettamente turistica. Nonostante l’Istituto superiore per il Turismo sia stato attivato proprio quest’anno a Nereto (anche se il primo anno di corso non è stato avviato per mancanza di iscritti) l’assessore di Martinsicuro ritiene che sia possibile una collaborazione tra le due città per aprire una sezione distaccata anche nella città truentina, e magari raccogliere un bacino di ragazzi iscritti che provengano anche dalle vicine località marchigiane. Una scommessa che rilancia la qualità dell’istruzione delle scuole di Martinsicuro, che negli ultimi anni, grazie all’innalzamento dell’offerta formativa dei plessi scolastici del territorio ha visto finalmente arrestarsi l’esodo degli alunni martinsicuresi verso le scuole marchigiane e anzi aumentare il numero degli iscritti negli istituti cittadini.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 391 volte, 1 oggi)