da Riviera Oggi numero 754 in edicola

GROTTAMMAREGrottammare Volley, una società rinnovata quella della gestione Fabbroni, ed a questi fantastici ragazzi e ragazze che nel gioco della pallavolo vincono e sbaragliano gli avversari, va tutto il nostro sostegno e tutto il nostro plauso.

La settimana di sfide si è aperta con la squadra delle under 16 che hanno gareggiato con Cupra Marittima, un incontro che è stato diretto con sicurezza dalle giovani del Grottammare che hanno chiuso la partita vincendo tre set a zero.

L’allenatrice Roberta Alessandri commenta così «Le ragazze sono maturate molto rispetto allo scorso anno, tutte si impegnano con passione. Ognuna ha un proprio stile di gioco ma sanno accomunare rendendo il gruppo eterogeneo. Ciò fa ben sperare per il futuro».

La seconda divisione Femminile va a cento all’ora, vincendo un’altra partita in casa contro “La Pierantozzi” di Monsampolo. Il primo set è stato combattuto e tirato, ma al secondo ed al terzo le ragazze del Grottammare hanno tirato fuori la grinta, travolgendo così la squadra avversaria battendo per tre set a zero, confermandosi al primo posto della classifica.

La prima divisione Maschile migliora le proprie prestazioni, mostrando un gruppo affiatato che vincendo a Fermo contro la “Don Celso-Studio Erre” per tre set a zero sale nella classifica posizionandosi al terzo posto.

Le under 14 perfezionano le performance e vincono contro “L’Ares” per due set a uno, nella seconda partita invece anche se hanno sfidato con determinazione il Pagliare hanno perso per due set a uno.

Marco Montanini preparatore tecnico della società, sottolinea «questi risultati sono merito di una pianificazione di un progetto a lungo termine, infatti abbiamo deciso di affidarci ad un pool di allenatori preparati e motivati, e queste partite non possono far altro che confermare un analisi rosea per il futuro della società».

La prossima partita per la seconda divisione femminile sarà sabato 6 Dicembre alle ore 17 presso la palestra G. Leopardi di Grottammare.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.586 volte, 1 oggi)