MARTINSICURO – La Regione approva i finanziamenti per due progetti portati avanti dal Comune di Martinsicuro inerenti la costituzione di un centro polifunzionale per ragazzi da allestire nella casa colonica ristrutturata in piazza Anfiteatro. I fondi rientrano nell’ambito del progetto regionale sul “Protagonismo giovanile e partecipazione attiva”.

«La comunicazione ufficiale ci è stata notificata da pochi giorni – ha spiegato l’assessore allo Sport e alle Politiche Giovanili Alberto Tuccini – e dopo le lunghe trafile burocratiche che abbiamo dovuto affrontare ci ha fatto estremamente piacere ricevere anche gli elogi dei funzionari preposti in Regione per la natura  dei progetti presentati, che sono stati impostati e seguiti dall’impiegata Emilia Pantoni, a cui va il mio ringraziamento particolare».

2.719 euro è la somma finanziata per il progetto “Informagiovani”, mentre 5.291 euro è la cifra destinata al progetto “Ci sono anch’io”: circa un 50% della cifra necessaria per la realizzazione del centro, al cui restante provvederà il Comune.

In particolare, in base al progetto “Ci sono anch’io” i locali della casa colonica ristrutturata in piazza Anfiteatro dovranno ospitare  laboratori musicali, teatrali ed artistici – con corsi di pittura, poesia, fotografia – un internet point, una sala attrezzata per la visione di film e un locale dove le giovani band di Martinsicuro potranno fare le prove, potendo utilizzare anche una minima strumentazione fornita dal centro.

Previsto anche un giornalino trimestrale su tematiche sportive, musicali e attualità a cura di un’associazione giovanile di Martinsicuro: finora l’attività era stata portata avanti con difficoltà dai ragazzi a causa della scarsità di mezzi e la mancanza di una sede dove poter stabilire la propria redazione.

Il punto Informagiovani sarà invece un luogo di incontro tra domanda e offerta di lavoro dedicato soprattutto ai ragazzi.

«Il Centro – ha spiegato Tuccini – costituisce un’ottima opportunità per i ragazzi di Martinsicuro di avere un luogo di aggregazione dove poter trascorrere in maniera positiva il proprio tempo libero. Spero che questo sia solo un primo passo per poter in seguito allargare il progetto, fondi permettendo, alla sistemazione del campo di calcetto e del parco nel quartiere Anfiteatro».

Una zona già quindi frequentata da giovani ma che potrebbe avere un’ulteriore riqualificazione. Subito dopo le feste di Natale intanto cominceranno i lavori per allestire i il Centro, che verrà inaugurato molto probabilmente a primavera. Ma come conciliare le tante attività dedicate ai ragazzi con le diverse associazioni truentine che hanno avuto dal Comune la possibilità di usufruire dei locali della casa colonica? «Cercheremo di organizzarci – ha concluso l’assessore – in modo tale da utilizzare le varie stanze in diversi giorni della settimana a seconda degli impegni previsti. Se ciò non fosse possibile troveremo per le associazioni altre sedi del Comune dove potranno stare».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.634 volte, 1 oggi)