ASCOLI PICENO – Intorno alle ore 1.00 di giovedì arrivava una segnalazione al centro operativo della Polstrada proveniente dal gestore di un bar il quale richiedeva il pronto intervento di una pattuglia.

La stessa si recava immediatamente all’indirizzo fornito in Corso Trento e Trieste dove intercettava una persona che stava minacciando ripetutamente il proprietario del locale. il soggetto V.M. di 40 anni, risultava essere pregiudicato e all’intimazione di abbassare i toni ed esibire un documento di identità da parte degli agenti reagiva violentemente opponendo un esagerato rifiuto.

Anche mentre veniva accompagnato in Questura il V.M. continuava nella sua violenta reazione passando dalle parole ai fatti tanto da colpire con veemenza uno degli agenti. Per tale motivo e per aver negato di identificarsi lo stesso veniva immediatamente arrestato e, dopo aver espletato le formalità di rito, associato al carcere di Marino del Tronto a disposizione delle Autorità competenti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 512 volte, 1 oggi)